Tagged sara girardi costellazioni verona

Finalmente Soli!

Pensavi di essere da solo/a nell’intimità della tua camera da letto? Ti piacerebbe! Spesso non è così. A una seconda “vista”, a parte i figli che ogni tanto si infilano a dormire (e non è sempre un caso), possiamo incontrare le ombre degli ex e delle ex, quelle dei nostri genitori e addirittura dei nostri…

Quando soffro mi sembra di amare di più …

“Quando soffro amo di più”. “Non riesco a concepire una relazione senza sofferenza”. “Tutte le mie relazioni portano alla sofferenza”. Mamma mi abbracciava con sofferenza e nella sofferenza: “io come te, mamma”. Questo è il ricordo che abbiamo dentro? … così le nostre relazioni diventano bisognose e consolatorie. Una relazione divertente e coinvolgente non ti…

In evidenza

Sei tutto tuo padre!

“sei uguale a tuo padre” “sei uguale a tua madre” “sei come tuo nonno” “sei uguale a tua zia” Ci si tenesse la lingua in bocca ogni tanto! I rinforzi dell’imprinting attraverso i paragoni con i membri della famiglia – in positivo o in negativo poco cambia – potrebbero essere risparmiati a un figlio/a, riconoscendogli…

In evidenza

Le costellazioni familiari? sono per tutti al servizio di tutti

Le costellazioni familiari si evolvono in continuazione: sono esperienziali ed agiscono su più livelli di coscienza – multidimensionalità – ricordiamolo sempre. A mio avviso erano già spirituali e multidimensionali e modali ed evoluzionali e power e stacippa… anche quando erano solo sistemiche, giacchè “non esiste un lavoro che agisca su un piano senza risuonare con…

Accetto la Vita?

Accetto la Vita? Se la accetto, me la gioco fino in fondo, la partita. Vita-Morte-Trasformazione-Vita-Morte-Trasformazione-Vita-Morte-Trasformaz… Ci pensavo stanotte, sotto la Luna Piena e percorrendo la strada che luccicava per il ghiaccio. Buio, silenzio, respiro. L’Universo è mio se lo voglio. E’ a mia disposizione. Se ti armonizzi, si armonizza. Se lo accetti, ti accetta. Se…

In evidenza

Competizione, successo e sguardo al cliente

    La competizione professionale se proprio dovesse esserci, dovrebbe essere sana: osserva, ammira e impara dai potenziali “avversari”. E soprattutto… Cara Azienda, se vuoi risultati, guarda con amore e riconoscenza la clientela e i tuoi collaboratori. Se non c’è attenzione al cliente, a ciò che al cliente è utile veramente, non c’è successo. Quando…