Tagged costellazioni familiari mantova

Fidarsi o non fidarsi… questo è il problema!

Quando in una qualunque relazione – non solo sentimentale – dichiariamo più o meno apertamente di non fidarci, adducendo motivazioni personali relative al nostro passato piuttosto che a un sentire del presente, impediamo alla relazione di svilupparsi liberamente. Anche quando diciamo a una persona: “io mi fido” in realtà il più delle volte stiamo spostando…

In evidenza

Coscienza percepita e coscienza nascosta: “io vedo, io vado!”

“Coscienza di sistema, buona coscienza, irretimento sistemico, coscienza percepita e coscienza nascosta, colpa e innocenza: IO VEDO —> IO VADO”. Avere la “coscienza a posto”, sistemicamente parlando, significa sapere che un certo tipo di comportamento mi garantisce l’appartenenza al clan di origine (nel sistema famiglia). La coscienza sporca non è tanto per l’atto in sé…

In evidenza

Desideri, vuoi, pretendi

Al di là dei moti fisici involontari che ci mantengono in vita, ogni nostra decisione è mossa da un bisogno (primario o secondario). Desiderare è qualcosa di diverso dall’aver bisogno, è anche altro rispetto al pretendere, termine con cui spesso vien confuso. L’etimo stesso di DESIDERARE, lascia spazio ad interpretazioni diverse. Puoi veramente chiedere a…

In evidenza

Il testimone

Il testimone osserva, vede e com-prende. Il testimone non si identifica, il testimone non assorbe. Sa di essere “altro” in una scena che lo include ma non lo divora, perchè la scena esiste, ma non esiste. Fluisce e gode di una libertà nuova, chi sa essere testimone. Il testimone protegge e sa proteggersi, ama e…

In evidenza

Genitori e figli

Ogni volta in cui i genitori si comportano in modo da andare contro i migliori interessi dei loro figli, si può ipotizzare che siano rimasti vittime di qualche precedente violazione degli “ordini dell’amore”. Inconsciamente gestiti e irretiti in dinamiche a loro stessi sconosciute. I genitori desiderano in via naturale che ai figli siano risparmiate le…

In evidenza

Comunicazione organica armonica

“(…)Riconosco che sono solo una parte infinitesimale dell’ingranaggio oceanico e accetto con amore di sacrificare la mia figura illusoria affinché il cuore di Luce si apra in rosa di fuoco. Del mio pensiero non rimane più che il profumo perché le parole prima che musica, furono aroma e dei miei passi il ritmo bruto dell’assenza…

In evidenza

Chi guida?

L’inconscio non sbaglia un colpo. Continua a dormire sereno, tanto, ci pensa lui a governare la tua vita  SaraMaite Immagine iceberg tratta dal web