Tagged aldebaran verona

Fidarsi o non fidarsi… questo è il problema!

Quando in una qualunque relazione – non solo sentimentale – dichiariamo più o meno apertamente di non fidarci, adducendo motivazioni personali relative al nostro passato piuttosto che a un sentire del presente, impediamo alla relazione di svilupparsi liberamente. Anche quando diciamo a una persona: “io mi fido” in realtà il più delle volte stiamo spostando…

In evidenza

Genitori e figli

Ogni volta in cui i genitori si comportano in modo da andare contro i migliori interessi dei loro figli, si può ipotizzare che siano rimasti vittime di qualche precedente violazione degli “ordini dell’amore”. Inconsciamente gestiti e irretiti in dinamiche a loro stessi sconosciute. I genitori desiderano in via naturale che ai figli siano risparmiate le…

In evidenza

Comunicazione organica armonica

“(…)Riconosco che sono solo una parte infinitesimale dell’ingranaggio oceanico e accetto con amore di sacrificare la mia figura illusoria affinché il cuore di Luce si apra in rosa di fuoco. Del mio pensiero non rimane più che il profumo perché le parole prima che musica, furono aroma e dei miei passi il ritmo bruto dell’assenza…

In evidenza

La relazione con l’Abbondanza

In “sistemica” il merito non esiste. È un concetto che lega, imprigiona, il merito, ci porta fuori da noi stessi, mantenendoci in uno stadio costantemente bambino. Il sistema assegna ai singoli individui un’eredità transgenerazionale che non è basata sul merito ma su vincoli di appartenenza. Anziché osservare le vite degli altri lamentandomi della mia e…

Amore o sfida?

#manipolazione #narcisismo #sfida #mollare #crocerossina #crocerossino #loveyourself Prima ti cerca perché gli/le piaci, ma ti tiene a distanza. Solo quando decide che vuole compagnia puoi essere ammesso/a alla sua corte. Poi ti cerca e quando ti trova, se ti apri ti distrugge e ti allontana. La base di una relazione distorta sono già gettate. Sfida:…

Quando soffro mi sembra di amare di più …

“Quando soffro amo di più”. “Non riesco a concepire una relazione senza sofferenza”. “Tutte le mie relazioni portano alla sofferenza”. Mamma mi abbracciava con sofferenza e nella sofferenza: “io come te, mamma”. Questo è il ricordo che abbiamo dentro? … così le nostre relazioni diventano bisognose e consolatorie. Una relazione divertente e coinvolgente non ti…