From Rapporto con il Padre e la Madre

Prendere la mamma, accogliere la vita.

Quando tutto il potenziale femminile della nostra famiglia si connette a noi attraverso il nostro gesto di accoglienza della mamma, la nostra vita cambia radicalmente.  “Cara mamma, io sono la piccola e tu sei la grande, tu vieni prima e io vengo dopo”. Il flusso di energia e di amore che dal passato arriva al…

Le tre P di papà

Caro papà, quando ti accolgo nel mio cuore, incontro e porto dentro di me i tuoi doni: proiezione prosperità protezione E il tuo amore incondizionato, perché hai saputo amarmi partendo dalla tua scintilla di luce, accogliendomi e insegnandomi ad amare in libertà. Grazie con tutto il cuore… SaraMaite Fonte immagine: il web

Amanti im-perfetti

Sai perché “spesso accade”, che accetti relazioni dove ti accontenti, standoci dentro fino ad ammalarti… per poi finire a lamentarti o a tradire o a decidere che è meglio la solitudine? Sai perché scegli relazioni impossibili? Per una questione di fedeltà. A chi? Leggi fino in fondo. Sono quelle relazioni in cui da subito pensi…

Che fai… scegli di liberarti o continui a farti male?

I nostri antenati hanno vissuto – con maggiore o minore presenza, ciascuno a modo suo – e vivendo, hanno commesso sicuramente azioni che oggi, spesso noi figli (o figli dei figli e così via…) con arroganza chiamiamo errori. Con massima “arroganza”, sì certo, poichè mai siamo stati al loro posto, nella loro stessa situazione, tempo e…

L’incontro con la Madre

In questo video, Massimo Recalcati parla della Madre, di come impariamo a specchiarci in lei prima ancora che nel mondo… nei suoi occhi, fin dal primo momento. Tra le sue mani e braccia, appena venuti al mondo. Il tocco. La presa sicura. Il salvataggio, la protezione. La Creazione ha assegnato a noi donne un compito incredibilmente…

L’umiltà davanti ai Genitori e il segreto della Conoscenza

Umiltà: chinare il capo è difficile? andiamo alle origini… Una toccante rappresentazione multidimensionale e spirituale giovedì sera mi ha mostrato con chiarezza disarmante come l’Umiltà possa raggiungersi soltanto attraverso un percorso bidirezionale: cielo-terra/terra-cielo. Chiamiamoli Shiva e Shakti nel loro moto opposto dentro di noi, chiamiamoli archetipi del maschile e del femminile, Liberazione e Manifestazione… chiamiamoli…

Ombra, giudice e senso di colpa

Quando da piccoli ci impediscono di essere noi stessi, riempiamo il nostro zainetto di ombra, un’ombra fatta di tutto ciò che abbiamo messo da parte…  Il senso di colpa è il guardiano della nostra ombra.  E’ il giudice interiore pronto a intervenire con gli occhi addosso, con parole di disprezzo, con blocchi fisici improvvisi. Guardare…