From Genealogia – La Forza degli Antenati

In evidenza

Nel Soffio Divino la parola

“Una parola muore quando è detta dice qualcuno, io dico che proprio quel giorno comincia a vivere” Emily Dickinson Parlare consiste nel ricreare lo spazio, gli esseri e le cose che ci circondano, in un suono simbolico. In questo senso, il pensiero è un’attività che ricostruisce esternamente il proprio sistema. Come si può vedere a…

In evidenza

Verità celate nella Genesi

“Ciò che nei miti si presenta inverosimile, è proprio quel che ci apre la via della verità. Quanto più paradossale e straordinario è l’enigma tanto più pare ammonirci a non affidarci alla nuda parola, ma ad affaticarci intorno alla verità riposta.” Imperatore Giuliano l’Apostata Uno dei paradossi che marchiano la storia dell’Antico Testamento è che, in…

In evidenza

A quel tempo i Giganti

In quel tempo (alle origini), i giganti erano sulla terra (Genesi 6, 4). La Bibbia è solenne nella sua formalità e fino al XIX secolo, l’Occidente è tutto il resto del mondo ammettevano l’esistenza, in epoca remota, di titani. Migliaia di anni fa sopra una terra più grande dell’attuale viveva un’umanitá gigantesca, saturniana. Sulla civiltà…

L’uomo tra patria ed esilio

  “La mia patria è nella mia sete d’amore” (PierPaolo Pasolini) L’uomo è nel mezzo tra patria ed esilio e non esiste paese natio che possa soddisfare appieno il suo desiderio di patria: abbiamo tutti sempre nostalgia di qualcosa che ci faccia provare un’intimità, una sicurezza e un amore assoluti. La patria ha a che fare con…

Nevrosi di classe: identità ereditata

“Le nevrosi  più terribili e incurabili sono dovute al sentimento primo, quello di non essere accolti nel mondo con amore” (Pier Paolo Pasolini, Lettere Luterane) La lotta di classe, pur non immaginandola come la forza motrice che le attribuisce il marxismo, è in ogni caso una realtà. E lo è proprio perché il ricordo delle…

Fantasmi e angeli nel paese degli antenati

“Finché non saprai come morire e poi rinascere, rimarrai un viaggiatore infelice su questa terra oscura” (Goethe).” Nel rapporto con la morte hanno origine le nostre angosce che spesso ci colgono di sorpresa, ed è difficoltoso vedere di primo acchito, che sono il sintomo di un viaggio interrotto verso i regni dell’invisibilità; un mondo dove…

La realtà della memoria

La grande dea Mnemosine è terreno cosmico di auto-richiamo che, come fonte eterna non cessa mai di sgorgare e porta alla luce immagini mitopoietiche che risvegliate, ci riuniscono ai nostri antenati. Quando parliamo di memoria non possiamo che parlare di Tempo, perché è la radice più profonda della soggettività, della memoria, dell’essere persona e risiede…