Il Buddha dal naso nero – Koan Zen

buddanasonero

Una monaca alla ricerca dell’Illuminazione

si costruì una statua di legno raffigurante il Buddha

e la ricoprì di un sottile strato d’oro.

Era molto graziosa

e lei se la portava dietro ovunque andasse.

Passarono gli anni e, sempre col suo Buddha dietro,

la monaca si era stabilita nel tempio di un piccolo villaggio

dove vi erano molte statue di Buddha,

ciascuna con il suo altarino davanti.

Tutti i giorni la monaca bruciava dell’incenso

davanti al suo Buddha d’oro.

Ma poichè non amava l’idea che il profumo del suo  incenso giungesse fino alle altre statue,

ideò un piccolo imbuto attraverso il quale

il fumo dell’incenso si dirigeva sulla sua statua soltanto.

Questo annerì il naso del Buddha d’oro

e lo rese incredibilmente brutto.

Da: “Dieci storie zen”, Settimo Discorso, 17 agosto 1974, Poona, India – Osho

____________________________________________

Vi lascio con poche parole su questo koan affinchè stimolino una riflessione, ma senza un commento, perchè in noi troveremo le domande e le risposte.

Eccole:

AMORE

ATTACCAMENTO – POSSESSO – POSSESSIVITA’

ODIO

PAURA DELLA MORTE

MEDITAZIONE E MORTE – PREGHIERA – ESTASI

ESISTENZA DI DIO – ARRENDERSI A DIO

___________________________________________

by SaraMaite

Lascia un Commento, Grazie!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...