Cos’è la Naturopatia?

Una bella domanda!

In Germania l’ordine degli Heilpraktiker (l’equivalente del nostro termine “Naturopata”) nasce come riconosciuto ufficialmente dallo Stato, nel 1939. Le prescrizioni e i rimedi sono addirittura mutuabili e scaricabili dai redditi. In Francia, in Australia, in Gran Bretagna, questa figura è ormai conosciuta da decenni e tenuta in considerazione ed oggetto di regolamentazione ufficiale.

In Italia e in diversi altri paesi dell’Unione Europea è una realtà ancora poco definita, a causa di interessi precostituiti, interessi dell’utente da salvaguardare, e un eccesso di operatori poco qualificati che si accalca sulla scena. Nel 2012 a livello legislativo qualcosa si è mosso, presto vi farò sapere come.

Gerbera daisyLa Naturopatia è costituita da un insieme di diverse discipline e si afferma come continuazione dell’igienismo e della medicina popolare, storicamente in opposizione alla visione positivista che vede l’Uomo a capo e padrone della natura.Noi siamo parte integrante della natura, e neppure per un attimo possiamo pensare di esserne padroni e dominatori.

Questa è la visione naturopatica della Vita.

Curanderos delle Ande, sciamani indiani, antichi agopuntori cinesi…il nostro Paracelso… non avevano altro che la Natura a disposizione da osservare, vivere ed utilizzare.

E vedere l’Uomo come componente del Sistema Natura significa osservarlo e seguirlo sotto il profilo umano, sotto l’aspetto dell’alimentazione, e attraverso la complementarietà con altre discipline bioenergetiche, portarlo al benessere.

Naturopatia significa fare prevenzione ed alleviare i malesseri tenendo conto della vitalità del soggetto, delle cause che generano questi malesseri (endogene ed esogene) e verificando lo stato di sovraccarico dei liquidi organici.

Il Naturopata utilizza diverse tecniche non invasive e non mediche per ottenere i risultati che si prefigge: tecniche di riequilibrio energetico mutuate dalle discipline orientali quali Qi Gong, Tai Chi, Shiatsu, TuiNa, moxa, coppettazione; consigli nutrizionali non dietologici; riflessologia plantare; kinesiologia; iridologia; fitoterapia; counseling, meditazione, floriterapia di Bach ed altro ancora…

Vi ricordo ancora una volta che il Naturopata non è un medico. Non può modificare le prescrizioni del vostro medico curante, tantomeno dello specialista! Fate molta attenzione. Nulla esclude che possa essere un medico ma va appurato di caso in caso!

La Naturopatia non entra in conflitto con la medicina, la integra e lavora in armonia con essa.

A presto!

By SaraMaite

1 commento

  1. L’ha ribloggato su Tenebrika Beautye ha commentato:
    Ciao bellezze, scusate l’assenza ma ho nuovamente problemini tecnici, nulla di grave ma sono un pò in pausa.
    Nel frattempo vi lascio questo articoletto della mia amicissima SaraMaite, sulla Naturopatia, argomento che mi stà molto a cuore e che vorrei far conoscere anche a voi.
    Vi mando un abbraccione ❤

    Mi piace

Lascia un Commento, Grazie!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...