Ametista – Il Mondo dei Minerali

Dal greco amethystos, “che non è ebbro”.
L’ametista sarebbe una pietra di temperanza che protegge dall’ebbrezza.
Per questo, secondo le credenze cristiane ortodosse, sarebbe portata dai vescovi. Il vescovo in quanto pastore d’anime, incaricato di una responsabilità spirituale e temporale deve, a differenza del recluso contemplativo che ha abbandonato il secolo, guardarsi da ogni forma di ebbrezza, anche spirituale. Una tradizione cristiana moralizzante ne fa il simbolo dell’umiltà perchè è di colore violetto.

Secondo Plinio, protegge dalla stregoneria se è incisa con le figure della luna e del sole e attaccata al collo con le piume di un pavone e le penne di una rondine. Guarisce dalla gotta e, posta sotto il cuscino, è portatrice di sogni benefici, rafforza la memoria e immunizza contro i veleni.
Tratto Da “Dizionario dei Simboli” – Chevalier, Gheerbrant – BUR

Lascia un Commento, Grazie!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...